Enzo Di Vera | Valerio Vermiglio

Valerio Vermiglio

Valerio Vermiglio

Giocatore di Pallavolo, VC Zenit-Kazan Mosca

Tutto è cominciato nel 2001 quando il nostro allenatore della nazionale italiana, Andrea Anastasi, ha iniziato il rapporto di collaborazione con il Enzo Di Vera. All’inizio si è cominciato con dei lavori di gruppo per capire il senso e le motivazioni dell’uso della psicologia applicata al mondo dello sport e come questa poteva essere utile al nostro sport ed al nostro gruppo. Abbiamo proseguito poi con l’apprendimento di tecniche di mental training per la gestione degli stati emotivi e dei pensieri limitanti, di allenamento ideomotorio, di concentrazione e focalizzazione mentale, di self talk, di comunicazione efficace e così via. Una metodologia della quale sicuramente chi più chi meno ha tratto dei vantaggi.

Dopodiché qualcuno, tra cui io, incuriosito da ciò che Enzo proponeva, ha chiesto di iniziare dei colloqui e dei progetti di lavoro più specifici e personalizzati. Personalmente sono sempre stato attratto dalla conoscenza della parte interiore di me e questo mi incuriosiva parecchio. Ho vissuto un’estate del 2001 con la nazionale molto bella e proficua non solo dal punto di vista dei risultati sportivi ma sopratutto dei miglioramenti miei personali ed umani. Avevo sempre degli alti e bassi d’umore e diventavo particolarmente scontroso in certi periodi dell’anno e con le tecniche apprese sono riuscito a diventare amico di me stesso e migliorare la mia continuità di rendimento dentro e fuori dal campo! Ho fatto lavori di rilassamento e recupero delle energie, ideo-programmazione e colloqui interiori fino a recuperare il Valerio nel profondo come fossimo una cosa sola, imparando a coccolarmi, perdonarmi e spronarmi a raggiungere ciò che fino a quel momento volevo raggiungere solo con la rabbiosa voglia di voler dimostrare. Tutto questo è continuato per qualche anno, abbiamo cominciato un percorso di lavoro che si estendeva anche al club e ad altri aspetti della vita.

Nel 2006 mi sono sposato e ho provato ad allargare questo mio percorso di sviluppo a mia moglie con all’inizio scarsi risultati. Anche il mio lavoro con Enzo è andato rallentando anche perché mi sono avvicinato anche ad altri lavori che approfondivano la conoscenza interiore come lo YOGA e che diventavano un po’ meno razionali ma più esoterici: il tutto con molta naturalezza e semplicità perché sentivo essere questa la naturale crescita attraverso l’ottimizzazione dell’energia e della conoscenza interiore. Mentre  però sportivamente progredivo con il mio lavoro attraverso l’applicazione delle proposte di Enzo e con la conoscenza dei miei punti di forza e aree di miglioramento, la mia famiglia invece si stava sgretolando perché sia io che mia moglie avevamo preso strade diametralmente opposte! Dopo più di un anno di traversie ed un allontanamento di circa 3/4 mesi abbastanza importante, ci siamo promessi di aiutarci reciprocamente ed abbiamo chiesto l’intervento di Enzo che attraverso un coaching individuale, ci ha semplificato l’esistenza attraverso l’ottimizzazione delle nostre risorse, aiutandoci a comunicare efficacemente nelle nostre discussioni, permettendoci di trasformare il modo di relazionarci, nel capire i nostri bisogni e quelli del partner, cosa che per noi è stata fondamentale. Mia moglie ha cominciato un percorso personale di consapevolezza con Enzo che l’ha portata a diventare quella che realmente è, e la nostra famiglia ha cominciato ad essere una Famiglia con la F maiuscola.

Penso, anzi sono sicuro, che non sarei mai diventato così se non avessi incontrato Enzo Di Vera e vi svelerò un segreto… alcuni dei miei “talismani” (frasi, parole chiave, ancore) che fanno parte dei miei riti propiziatori prima di avvenimenti importanti e prima di entrare in campo, mi sono stati dati proprio da lui… e li porto con me nel cuore onorandoli e venerandoli ancora adesso!

GRAZIE PROF. DAL PROFONDO DEL MIO CUORE!

Valerio Vermiglio

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.